Ricorso collettivo al TAR Lazio contro l’obbligo di mascherina nei luoghi all’aperto - Ordinanza Z00062 del 02-10-2020 Regione Lazio.

pubblicato 2 ott 2020, 11:03 da Nicola Massafra   [ aggiornato in data 4 ott 2020, 00:16 ]
Con l’ordinanza n. Z00062 del 02-10-2020 la Regione Lazio ha introdotto l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi all’aperto durante l’intera giornata esonerando i bambini al di sotto di sei anni, i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio di attività motoria e/o sportiva.

A seguito della vittoria al Tar Lazio relativa all’annullamento dell’obbligo vaccinale nella Regione Lazio, questo Studio Legale è stato contattato da numerosi residenti nella Regione desiderosi di introdurre un ricorso avverso l’ordinanza in parola.

COINTERESSATI TITOLARI DI UNA POSIZIONE AUTONOMA
Requisiti degli aderenti:
L’ordinanza colpisce chiunque si trovi nella Regione Lazio e pertanto chiunque voglia essere libero di circolare nella Regione Lazio senza sottostare alla predetta ordinanza è legittimato.
Costi:
Il costo del ricorso collettivo è di € 70,00 omnicomprensivo per ogni ricorrente.
Tale contributo dovrà essere versato al momento dell’adesione.
Termine per aderire:
Il termine per impugnare l'ordinanza è di 60 giorni decorrenti dal 02/10/2020. Tuttavia, per ragioni organizzative, le adesioni dovranno pervenire il prima possibile.
Modalità per aderire:
Per aderire occorre inviare:
1) Copia di una ricevuta attestante il versamento del contributo di adesione;
2) Due copie della procura sottoscritta di proprio pugno ed autenticata, unitamente ad un documento di identità ed al codice fiscale e (nel caso di genitori di minori anche i dati ed i documenti del minore);
3) Copia sottoscritta dell’informativa sulla privacy compilata;
In fondo alla pagina è presente un file da scaricare con tutti gli allegati da poter compilare.

La documentazione dovrà essere anticipata via mail all’indirizzo info@studiomassafra.com ed inviata, in originale, con raccomandata a: Avv. Nicola Massafra Largo Ecuador n. 6 – 00198 Roma.
La stessa dovrà altresì essere portata di persona presso lo studio legale, previo appuntamento da concordare telefonicamente negli orari di funzionamento del centralino (dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00) al fine di procedere all’autentica della procura.

Modalità di pagamento:
Il pagamento potrà avvenire direttamente mediante bonifico bancario sul conto corrente tratto sulla banca Unicredit IBAN: IT39Q0200805109000004827001, intestato a Nicola Massafra, ed indicando nella causale “ricorso collettivo ordinanza Regione Lazio Z00062”.