Responsabilità civile del notaio - Compravendita – Obbligo visure preventive.

pubblicato 1 set 2014, 15:15 da Nicola Massafra   [ aggiornato il 5 set 2014, 08:07 da Maria Giulia Cannata ]
Prima di stipulare l’atto di compravendita il notaio è tenuto a verificare la libertà dell’immobile da pesi e gravami e la sua effettiva appartenenza alla parte venditrice. Tale principio è stato ribadito dalla Suprema Corte di Cassazione che ha espressamente chiarito come “In tema di responsabilità notarile, ove al professionista sia richiesto di preparare e stendere un atto pubblico di trasferimento immobiliare, la preventiva verifica della libertà e della disponibilità del bene e, più in generale, delle risultanza dei pubblici registri, attraverso la loro visura, rappresenta, salvo espressa dispensa per concorde volontà delle parti, un obbligo derivante dall'incarico ricevuto dal cliente, per cui, l'inosservanza dello stesso può dar luogo a responsabilità ex contractu, per inadempimento della prestazione d'opera intellettuale che gli sia stata demandata” (Cass. civ. Sez. III, 26-08-2014, n. 18244).



Comments